8

Grundig V 2000

Grundig V 2000

Grundig V 2000

Iniziamo il 2015 con questo amplificatore integrato “Grundig V 2000” di cui si è già tanto parlato in rete.

Non parlerò quindi di prestazioni e caratteristiche tecniche, appunto già ben note. Nell articolo varrà descritta la riparazione, gli interventi di manutenzione e qualche paragone con i suoi cugini receivers, ai quali qualche stadio è gemellato.

Arrivo

Arrivo

La macchina del nostro amico Carlo è molto ben conservata. I guasti lamentati sono numerosi scrocchi sia da potenziometri che da commutatori. Nel test ho riscontrato anche qualche ronzio.

frontale

frontale

Grundig V 2000 laterale

laterale Grundig V 2000

Per l apertura occorre rimuovere: 4 viti ai lati, una posteriore grande e le due in prossimità delle prese linea-punto relative alle casse.

posteriore

posteriore

Le viti nere cerchiate in rosso possono restare al loro posto.

interni 1

interni 1

La macchina è davvero ben fatta. Va fatta la solita pulizia con aspirapolvere e pennello.

interni 2

interni 2

stadio finale.

stadio finale.

Lo stadio finale ci ricorda molto un receiver, l R45 in particolare.

finali

finali

Le due schedine in verticale ed i finali ce lo confermano.

prese ingresso

prese ingresso

Le prese di ingresso denotano alcune saldature fredde.

protezione casse

protezione casse

Apprezzabile la protezione elettronica per le casse tramite relè. Uno per coppia.

Trasformatore

Trasformatore

Il Trafo l abbiamo già visto nei receivers. E’ ben collocato.

stadio controllo tono.

stadio controllo tono.

I potenziometri andranno puliti molto accuratamente con disossidante oleoso.

stadio toni e volume

stadio toni e volume

Anche i commutatori andranno puliti allo stesso modo.

stadio ingressi DIN

stadio ingressi DIN

Qui le saldature e masse da rifare sono più evidenti.

finali

finali

I finali ci confermano la somiglianza con l R45.

stadio finale V 2000

stadio finale V 2000

Confrontando gli schemi si evidenzia la gemellanza.

stadio finale R 45

stadio finale R 45

commutatori

commutatori

Con le frecce si suggerisce dove avvicinare il tubetto dello spray per far ben penetrare il disossidante.

potenziometro medi.

potenziometro medi.

Il potenziometro dei medi (o presence) era talmente sporco da non agire affatto sulla regolazione.

saldature stadio ingressi 1

saldature stadio ingressi 1

Nel rifare le saldature mettiamoci pure comodi.

stadio ingressi saldature 2

stadio ingressi saldature 2

Con l ausilio di una tavoletta, teniamo in equilibrio l amply. Non dobbiamo essere parchi nel rifare le saldature: vanno rifatte anche quelle che non portano collegamenti, questo per ragioni di ancoraggio e stabilità dei pentapolari. Se le rifacciamo tutte comunque non è sbagliato.

test 1

test 1

Ci facciamo aiutare da una CN1000 per i test.

test 2

test 2

L amply suona davvero bene ed i controlli sono molto equilibrati ed efficaci.

test 3

test 3

Approfittiamo per testare anche la CN1000 trovata e sistemata per il nostro amico Angelo……Dall ultimo articolo è passato un pò di tempo. Nella realtà le attività fervono,ma sono ripetizioni di articoli già fatti, proprio come questa CN1000, completamente ricondizionata come da Casa Madre.

marco

 

 

 

8 Comments

  1. Bene Marco, altro grande intervento: Adesso attendo il responso sonico da parte del nostro Carlo.

  2. Ennesima dimostrazione che in Grundig mantenevano una certa logica di progettazione e produzione degli apparecchi: il V2000 non è altro che lo stesso amplificatore inserito nel Receiver R45. Quando vi sentite dire che un apparecchio è BUONO e un altro non lo è, fate girare un po’ le rotelle e la risposta ve la date da soli….

  3. Buonasera. Sono un nuovo iscritto. Sono venuto in possesso di un amplificatore grundig V2000 che ha qualche problema. Volevo chiedervi di darmi una mano, se possibile (sono tutto meno che un tecnico…), a ripararlo. Dunque, ho potuto testare solo gli ingressi Monitor (RCA) perchè non ho i cavi con i connettori DIN a 5 poli. Primo e più grave difetto: con il commutatore “CON/LIN” sulla posizione “CON”, cioè con i controlli dei toni attivati, l’ampli suona ma il canale di destra suona più piano di quello di sinistra e praticamente senza bassi. Con i controlli di tono disattivati, lo squilibrio si fa mooolto più evidente, il canale destro suona appena, è quasi muto. Ho provato a spruzzare lo spray antiossidante nei potenziometri ma ciò non ha sortito effetti. L’ampli continua a suonare sbilanciato, per altro, anche in cuffia… L’altro difetto è un rumore che si sente quando spengo l’amplificatore, una specie di scarica che credo non faccia proprio benissimo alle casse…
    Ecco, questo è quanto, se avete suggerimenti sono tutt’orecchi. Grazie mille in anticipo e di nuovo buonasera.

  4. ciao
    ciò che devi pulire con lo spray sono i commutatori, in particolare quello del LIN/CON (con sta per contour che è poi il loudness). Sulla foto commutatori è mostrato bene . Lo scrocchio è “normale” in cuffia, mentre è anomalo sulle casse perchè i relè dovrebbero staccare le casse prima dello “scrocchio”. Vedrai che lo sistemiamo e continuiamo a farlo pure qui, a vantaggio di quanti si potessero trovare nelle tue condizioni. a presto e fammi sapere . marco

  5. Grazie a entrambi. Dunque, ho spruzzato l’antiossidante anche nei commutatori nei pun ti da te, Marco, segnati sulla foto. Però, boh,. forse non li ho puliti a sufficienza…. Magari stasera riprovo. e ci aggiorniamo.
    A risentirci.
    Mauro.

  6. Eccomi di nuovo… Dunque, ho provato a dare ancora un po’ di disossidante ai commutatori e purtroppo il problema non si è risolto. Però ho notato una cosa che forse ci avvicina alla soluzione: il potenziometro del volume non agisce sul canale destro o vi agisce solo in parte. Nel senso: metto il volume a zero e non sento nulla (tante grazie, direte voi…); aumento di una tacca e il canale di destra risulta stranamente più alto di quello di sinistra. Praticamente alla prima tacca, il canale di destra passa da zero a non so quanti Db, c’è proprio uno scalino, come dire, non è un aumento progressivo, e lì rimane stabile e inamovibile. Infatti se aumento ulteriormente il volume. il canale sinistro aumenta progressivamente, quello destro no. L’equilibrio si raggiunge in corrispondenza del livello 4 – 5 della scala del potenziometro. Alzo ancora e ovvianente il canale di sinistra supera, in quanto a volume, quello di destra. Oh c’è da dire anche che il suddetto potenziometro compie giri di 360°, esattamente come quello del balance… Che dici, Marco, sono da sostituire?

  7. salve
    anche io ho un v2000, ed aveva lo stesso difetto, portato alla grundig, mi hanno sostituito i finali; da un lato non si sentiva proprio;

Lascia un commento