1

Grundig Studio RPC 350 riparazione

Quando arriva un apparecchio “frullato” e sporco, viene automatico un approccio poco convinto e malvolentieri ci si prepara a sistemare una macchina che, però, via via, ri prendendo le sembianze originali… fa rinascere la voglia maniacale di farlo tornare alla perfezione.

Grundig Studio RPC 350

Grundig Studio RPC 350

Ancor prima di accendere, indispensabile una pulitina allo Studio RPC 350

I pallini di polistirolo li ho tolti per tutte e 4 le ore di intervento. Polistirolo che durante le spedizioni può esser fonte di danni, piuttosto che di protezione.

pulizia

pulizia

Ecco, già ragioniamo. Come ogni RPC togliamo piatto e piastra prima di ribaltarlo.

pulizia 2

pulizia 2

interni

interni

Già togliendo il piatto, esce fuori il nostro “receiver” lo stadio finale e alimentazione identico (già visto per il 300).

finale

finale

La radio soffia, un canale non va …bisogna aprire completamente.

sotto

sotto

Le viti sono tutte quelle grandi indicate con “O”.

viti prese

viti prese

Anche le due viti sopra e sotto ai pentapolari vanno rimosse.

connessioni

connessioni

Anche la scheda comandi è fuori sede.

scheda comandi

scheda comandi

Altro lato. Fateci pace: con il trasporto questa situazione sarà inevitabile.

scheda radio

scheda radio

Eccolo qui: la scheda radio spaccata. Occorre rimuovere la scheda ed è la prima volta che sono costretto a farlo. Conoscendo la Grundig, studio bene la situazione per capire quale sia il metodo più facile.

rimozione frontale

rimozione frontale

Va rimosso l intero frontale (4 viti sotto). Inoltre, le viti che lato radio bloccano sullo chassis (sono 5). I connettori vanno tutti rimossi.

scheda tolta

scheda tolta

Fotografiamo connessioni e masse, nonchè il blocco dei cavi.

scheda singola

scheda singola

Prepariamoci alla sorpresa.

piste

piste

Beh, anzi, solo 4 piste….belle lunghe però.

circuito stampato

circuito stampato

circuito Radio

circuito Radio

Rifacciamo un pò di masse. Solito complimento ai costruttori: tutto come nuovo!

Stadio finale

Stadio finale

La radio ora va , ma un solo canale …noto una spaccatura anche sulla scheda finali.

scheda finali rimozione

scheda finali rimozione

Occorre rimuoverla: sono 4 viti all altezza aletta di raffreddamento.

piste finali

piste finali

Qui le spaccature sono più evidenti.

test radio

test radio

Cambiate due lampade sulla scala, una sull’ indicatore scala e le due dei vu-meter. Pulizia di tutti i commutatori e potenziometri.

piatto 33/45

piatto 33/45

Sostituita la leva 33/45.

piastra

piastra

Anche la cinghia della piastra.

ingranaggio

ingranaggio

Almeno qui l ingranaggio è sano. E’ di tipo chiaro, ovvero della serie “più robusta”. Pulizia testina capstain e pinch roller. Tarata la velocità.

piatto Dual 1237

piatto Dual 1237

Il piatto è stato riassestato: completamente lento il braccio. Lubrificati i leveraggi. Sbloccato il meccanismo di pitch correction, Cambiata cinghia. La testina (Dual) è sana.

test finale

test finale

Beh non c’è che dire: ore di lavoro ma una macchina superlativa.

pronto.

pronto.

Pronto per la partenza.

marco

One Comment

  1. La situazione migliore per coloro che amano la sonorità dei Receiver ma desiderano ascoltare i loro amati vinili e le audiocassette.
    Una Shure M75 e uno stilo nuovo e vi sembrerà di volare…

Lascia un commento