0

Grundig Receiver R48 Brown 2A riparazione

Ci eravamo lasciati, dopo l’R2000, con la sfida preannunciata fra questi due Receiver. Anche qui la classica conferma che l’apparenza dei “facili guasti” quasi sempre inganna. Mi viene in mente, molti anni fa, ai tempi del laboratorio, il Cliente che tristemente diceva che il suo TV era “morto” perchè completamente spento. Poi c’era il Cliente che molto ottimisticamente diceva che il suo TV aveva “una stupidaggine” perchè il difettuccio si presentava solo di tanto in tanto. Chi ha operato come tecnico sa che il grado di difficoltà in questi casi è esattamente capovolto. Quasi sempre, il TV “morto” magari aveva un fusibile partito, mentre l’altro aveva un condensatore da 50 lire, ma che per trovarlo occorrevano giorni. Tutta questa premessa perchè, il Receiver che andremo a vedere in realtà funzionava di tutto punto, però si sentiva “male”, ovvero:  non da Grundig. Il nostro amico Carlo ha poi l’orecchio piuttosto allenato. Visto e sentito a casa sua, ho notato la mancanza dell’isolamento galvanico del mobile e pensavo fosse tutto li….ma anche questa volta …mi sbagliavo, nel senso che, oltre quello, c’era dell’altro.

Grundig R 48

Grundig R 48

All’accensione del Receiver R48 notiamo il display, che a freddo manca di qualche segmento. Scaldandosi poi si accende completamente.

Il suono è sgradevole e saturo. Non ultima, di tanto in tanto manda delle vere e proprie “botte” sulle casse. Più di qualche volta nei primi ascolti,  allontanandomi, andavo a cercare qualcosa che fosse caduto per terra in giro per casa. Solo dopo ho capito che era lui il colpevole.

Grundig R 48

Grundig R 48

I commutatori sono poco efficienti. La radio addirittura perde alcune funzionalità. La sensibilità scarsa. Il vantaggio di riparare diversi receiver, sempre nella stessa posizione, mi dà subito il polso delle eventuali palesi differenze fra loro.

Grundig R 48

Grundig R 48

Gli effetti sono randomici. Schema alla mano, comincio a lavorare sulle alimentazioni.

Grundig Receiver R48

Receiver R48

La prima sorpresina è che la macchina è stata quasi completamente “ricappata”. Le mani ce le hanno messe, eccome!! Facciamo comunque la solita ripassata di saldature e di masse. Ma soprattutto puliamo poi bene con la trielina, azione “non fatta” in precedenza.

Grundig Receiver R48

Grundig R 48

Il trasformatore vibra molto. Lo andiamo a stringere. Ora i guasti: mi accorgo che una tensione di 15,6 V scende drammaticamente e randomicamente intorno ai 10 Volt. La colpevole è una resistenza originariamente da 18 ohms che è salita a circa 200. La cambio, la radio si stabilizza… ma non finisce qui!

Grundig R 48

Grundig R 48

E’ stato ricappato tutto si, ma non la parte dei toni e volume. Diversi condensatori in perdita ed un BC560C con una giunzione in perdita.

Grundig R 48

Grundig R 48

Grundig R 48

Grundig R 48

Nel contempo, abbiamo smontato il display e rifatto parecchie saldature. Ora si accende completamente da subito.

Grundig R 48

Grundig R 48

Dopo la sistemazione della parte controllo tono il suono migliora, ma la radio ancora non va. Ora, addirittura dopo un pò sparisce il suono per poi tornare… Le tensioni sono stabili.  Non capisco davvero, finchè per fortuna non mi viene un idea: invece di cambiare l’intera scheda di destra, metto una sorgente su TB1 o TB2 e monitorizzo il suono. Assodato che è tutto regolare, mi concentro sull FM. Non c’è altro da fare che cambiare la scheda FM PLL Decoder.

Grundig R 48

Grundig R 48

Magicamente, ma mica tanto, la radio ora è perfetta. Il segnale sale quasi a fondo scala. Il suono è corposo… insomma Grundig.

Grundig R 48

Grundig R48

La ri schermiamo. Facciamo le opportune tarature perchè “non tutte le schede sono identiche” !!! Dopo ore di funzionamento ci siamo. Passiamo al mobile.

Grundig R 48

Grundig R 48

Grundig R 48

Grundig R 48

Qui manca tutto. Ripristiniamo.

Grundig R 48

Grundig R48

Finalmente il suono corretto.

Grundig R 48

Grundig R48

Ora non resta che “l’orecchio di Carlo” per confermare se suona come prima…….

 

marco

 

Lascia un commento