4

Grundig TS945

Arrivato da qualche giorno. Ora è il suo turno.

Grundig TS945

Grundig TS945

Diversi anni fa avevo fatto esperienza con il mio primo Grundig TS925, esperienza pessima. Circuito stampato a doppia faccia distrutto e apparecchio molto sofferto. Anche oggi avevo quindi i miei enormi timori.

Esteticamente il nostro Grundig TS945 si mostra molto maltrattato. Apriamolo.

viti posteriori

Le viti da rimuovere dal pannello posteriore sono le cinque evidenziate. Subito appaiono due schede vaganti, prontamente rimesse al loro posto.

vista posteriore con schede vaganti

Mi restano poi in mano ciò che resta delle due cinghie: quella del volano e quella del counter.

Cinghie rotte

Avendone già in possesso una , cambio quella del volano, semplicemente rimuovendo le due viti del volano stesso, non serve smontare il motore, ma semplicemente girarci intorno, con molta pazienza. Prima o poi bisognerà farlo, tanto vale pulire tutti i commutatori col disossidante oleoso.

pulizia commutatori posteriori

L’apparecchio si accende ma dando il play scattano le testine ma non gira nulla. Problemi all’alimentazione. Noto uno strano pezzo di scotch su un connettore ed un filo bianco mi resta in mano.

connettore scocciato

Riparazione avventata. Saldo correttamente il filo e tutto riparte.

Connettore risaldato

Il VU-Meter è spento, la lampada fulminata è in realtà solo una, dato che sono in serie non si accende neanche quella buona. Con mia sorpresa si accende anche il led verde del tape speed, quindi i giri sono regolari.

20140607_182306

Smontiamo il pannello davanti togliendo due viti in alto, due centrali e tre sottostanti a testa cieca. Vanno inoltre rimosse le sole manopole dei potenziometri a cursore, tre a sinistra e due a destra.

viti anteriori

Puliamo i cursori, due a destra e tre a sinistra.

vista frontale pulizia cursori

Funziona tutto, tranne che c’è un falso contatto sul pentapolare da collegare all’amplificatore, un canale sparisce di tanto in tanto. Volevo evitarlo, ma bisogna per forza rimuovere il circuito stampato per sfilare la scheda dei pentapolari, posta in posizione normale rispetto il circuito principale. Si rimuovono tre viti e vanno svincolate, stringendole con una pinza,  le 4 clips plastiche che bloccano anch’esse tale scheda.

rimozioni viti e fermi cs

Rifatte saldature sulla scheda dei connettori pentapolari.

saldature pentapolari

Rimontiamo con infinita pazienza il tutto, approfittiamo per pulire bene anche il commutatore in evidenza ed il solito doppio potenziometro che regola il livello di BF out.

pulizia commutatore esterno

Suggerisco di fare un segno sulla posizione del commutatore al momento della rimozione. Ovviamente pulizia testine , capstain, pinch roller, guida nastri, etc.

20140607_182731

Direi che la macchina è perfetta: come incide allo stesso modo restituisce. Sopporta dinamiche molto alte, quasi a fondo scala dei VU Meter. Merito anche dei nastri di Roberto!! Delusione per averci messo troppo poco tempo, ma sinceramente molto molto contento per essermi ricreduto circa la precarietà di questa macchina. Merita davvero tanto. Ed ora godiamoci anche qui The Dark Side Of the Moon.

Grundig TS945

Grundig TS945

4 Comments

  1. Grazie a questo articolo e alla pazienza infinita di Marco sono riuscito e rimettere in sesto questa splendida macchina. Che altro dire sulla signorilità e generosità di Marco!! e sulla utilità di questo sito Grundig love? Per gli appassionati è veramente una risorsa imprescindibile. Grazie a Marco, Roberto e Pasgal e agli altri amici

  2. Grazie a te, in fondo a tutto al portale c’è scritto: … per noi che amiamo la Grundig.

    Questo non è scritto a caso. Un abbraccio!

  3. è grazie a te che ci sono le conferme che in alcuni casi gli articoli fanno centro …. Mi piacerebbe pubblicassi la foto con i tuoi apparecchi ben messi, come hai fatto tu.

    marco

Lascia un commento