Marillion: era Fish o era Hogarth?

Home Forum Discussioni Musica Marillion: era Fish o era Hogarth?

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da marillion78 marillion78 4 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 13 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8822
    marillion78
    marillion78
    Partecipante

    Ciao a tutti. Da fan della suddetta band (e spinto anche da Stefano e chi si e’ mostrato interessato al dibattito nel mio post di presentazione), mi piacerebbe sapere chi tra voi li conosce e li apprezza e, ancor più nello specifico, quale periodo discografico loro preferite…
    Magari potremmo confrontarci anche sulla resa di alcuni loro dischi sui nostri impianti…
    Per esempio, pur essendo personalmente un fan più dell’era H che non del pescione, ho adorato l’impatto sonoro del disco Fugazi (1984), nella mia ex sala d’ascolto (ca. 30mq) utilizzando un semplice sony cdp 330x , un ampli Dual Cv 5670 e delle Grundig Box 1500m.
    Qualche mese dopo, trasferitomi a Bologna e utilizzando un altro mio impianto, ne ho apprezzato forse ancor meglio il suono, a mezzo Grundig CD 8200, ampli Grundig V 1850 e Grundig Box 2500a

    #8824
    Stefano
    Stefano
    Partecipante

    eheheh, anno1985 (non ricordo il mese), viene a trovarmi un mio amico con un sacchetto quadrato marchiato “Ricordi” dalla forma familiare, ebbene sì conteneva un disco nuovo, appena uscito e da lui appena comprato.
    La copertina era bellissima, molto stilizzata e variegata.
    Non mi dice niente, nemmeno mi fa vedere l’autore o il titolo dell’LP, quindi scarta il cellophane dell’LP, da cui esce un profumo di stampa fresca veramente inebriante (ah, che bello scartare gli LP nuovi, vallo a far capire a quelli della generazione con la “i” davanti…), si dirige verso l’impianto e mette la puntina sul primo brano (manualmente, noi detestavamo gli automatismi, ma eravamo giovani…).
    Io non giudico mai un’opera dalle prime note, ma sin dall’inizio dicevo tra me e me: “Eccheccacchio, un nuovo disco dei Genesis? Perchè non ne sapevo niente? Però.. bello… sembrano tornati all’era-Gabriel, era ora, non ne potevo più di Abacab e Mama…”.
    Mi bastarono però pochi minuti per capire che non si trattava dei Genesis, ma – aiutato anche dal mio amico, che aveva percepito il mio turbamento – avevo appena conosciuto Misplaced Childhood dei Marillion!
    Certo, l’ispirazione era quella, ma quel gruppo di ragazzotti “prog” aveva un suo sound, e che sound! E che voce, quel Fish (poi in gran parte persa negli anni successivi, purtroppo, insieme a un bel po’ di capelli).
    Inutile che corsi subito a comprarlo, insieme ai precedenti Fugazi e Script For a Jester’s Tear (dischi che inspiegabilmente non avevo mai conosciuto prima di allora).
    Altro capovaloro un paio di anni dopo (Clutching at Straws) dopodichè, andato via Fish (con tristi strascichi legali, tanto per cambiare), i Marillion hanno continuato a piacermi, ma decisamente meno di prima.
    C’è ancora qualche reminiscenza prog nei primi due album dell’era H. (Seasons End e Holidays in Eden), ma poi è proprio un altro gruppo.
    Secondo me, potevano anche cambiar nome, perchè i veri Marillion non c’erano più.
    IMHO, naturalmente!

    #8825
    Stefano
    Stefano
    Partecipante

    Dimenticavo: la resa sonora.
    Quasi tutti i loro dischi sono molto curati sotto questo profilo, tranne forse gli ultimi due che mi sono sembrati un po’ “impastati”, gonfi di medio-basse e, in alcuni passaggi, al limite della saturazione.
    Ma questo purtroppo è un male comune alla maggior parte delle registrazioni “moderne”.
    Mi piacerebbe sapere i cosiddetti “tecnici” o “fonici” cosa usano, in sala di registrazione, come monitors.
    Certamente, non delle Box 850pro… 🙂

    #8827
    marillion78
    marillion78
    Partecipante

    Eh no…nom credo usino Grundig in sala…purtroppo!…:)
    P.s.: Concordo sul suono impastato degli ultimi due dischi…tra l’altro secondo me anche tra i meno ispirati della loro produzione…

    #8835
    pasgal
    pasgal
    Partecipante

    Che CD consigliate?


    Cofondatore GRUNDIG love.org

    #8837
    marillion78
    marillion78
    Partecipante

    Era Fish: Clutching at straws (1987)
    Era Hogarth: Brave (1994)
    Giusto per iniziare…;)

    #8838
    Roberto
    Roberto
    Amministratore del forum

    seguo con interesse.

    Sabato ho avuto la fortuna di trovare in un mercatino alcuni vinili. Non me li sono fatti scappare.

    #8840
    pasgal
    pasgal
    Partecipante


    Cofondatore GRUNDIG love.org

    #8841
    marillion78
    marillion78
    Partecipante

    Bravo Roberto!:) sono 7″ o 12″?
    P.s.: Io , che da bravo malato li ho come doppioni, sri vendendo 3 bootleg loro introvabili su vinile (era Fish) …se qualcuno fosse interessato…;p:)

    #8842
    marillion78
    marillion78
    Partecipante

    Ah…dimenticavo…menomale che e’ subentrato il “nuovo” cantante dei Marillion (“solo” 26 anni fa, come molti nostalgici dell’era Fish han legato al dito…), altrimenti i succitati con gaizer che avrebbero sfornato perle del seguente calibro!…:

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 13 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.