LED vs. lampadine

Home Forum Discussioni Discussioni Audio LED vs. lampadine

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 13 totali)
  • Autore
    Post
  • #17598
    StefanoStefano
    Partecipante

    Un piccolo contributo, in aggiunta al bell’articolo scritto da Luca in merito alla sostituzione delle lampadine.
    Lo spunto è venuto dalla mia ultima riparazione, un receiver “mini” MR200.
    In questo apparecchio, tutte le lampadine erano bruciate, ma non avevo niente di idoneo per sostituirle.
    Infatti, queste lampadine sono da 12/15v, 30 mA e quelle che avevo erano troppo potenti (quindi, non solo problemi di danneggiamento delle plastiche, ma anche problemi di eccessivo assorbimento, con conseguente surriscaldamento della resistenza di caduta).
    Dopo averci pensato tante volte senza mai farlo, quindi, questa volta ho dovuto studiare una modifica, e l’unica strada percorribile era quella dei LED.
    Comicio subito col dire che i led, non essendo fonti di luce ad incandescenza, non scaldano mai, e inoltre hanno solitamente un assorbimento molto basso (20-30 mA, a seconda dei tipi).
    Il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che funzionano a bassa tensione (sempre a seconda dei tipi, da 1.8v a 3v), e che naturalmente richiedono tensione continua e non alternata.
    Anche il montaggio fisico richiede qualche “acrobazia”, visto che non sempre si possono utilizzare gli zoccoli originali delle lampadine.
    Le questioni da affrontare sono diverse, a cominciare dal fatto della tensione continua. Non illudiamoci: la maggior parte degli apparecchi, visto che utilizzano lampadine standard, prevedono la loro alimentazione con tensione alternata, di solito prelevata direttamente dal trasformatore di alimentazione (a volte, anche tramite un secondario dedicato) e opportunamente abbassata con una resistenza “di caduta”.
    Il primo problema è quindi quello di “raddrizzare” la tensione, ricorrendo ai classici diodi raddrizzatori. Non facendolo, il led non potrà che “sfarfallare”.
    In questo MR200, fortunatamente, la tensione che alimenta le lampadine (che sono due, una per la scala parlante e una per l’illuminazione dello strumento feldstarke, entrambe da 12/15v e connesse in parallelo) è continua, perchè è deputata ad alimentare anche altre parti del circuito, quindi l’unica cosa da fare era abbassare la tensione da circa 14v ai 3v necessari per alimentare i led a luce bianca (ed alta luminosità) da 20 mA che avevo in casa.
    In questi casi, per fare un lavoro ben fatto e duraturo bisogna ricorrere alla legge di OHM per calcolare l’esatto valore della resistenza di caduta.
    Nel caso dell’MR200, il calcolo è stato questo: 14v (tensione di partenza) – 6v (tensione dei due led da alimentare) = 8v (caduta da realizzare) : 20 (assorbimento del led) = 0.4 (che ci dice che il valore della resistenza sarà di 400 ohm, che per prudenza ho arrotondato utilizzando una resistenza da 470).
    Per il montaggio fisico, non ho fatto altro che rimuovere dagli zoccoli originali le lamelle di contatto destinate alle lampadine, ed inserire i reofori del led (inguainati per evitare contatti pericolosi) facendoli uscire da dietro e saldandoli ai fili. Una goccia di colla a caldo ha poi consentito di tener fermi i led (che, avendo la base più larga dello zoccolo, non potevano entrare nel medesimo).
    Il risultato è questo, non male direi:

    Image and video hosting by TinyPic

    P.S. Io ho utilizzato LED bianchi a luce fredda, ma la luce tende all’azzurrino (piacevole comunque, anche se in foto sembra un azzurro più intenso). Non escludo che si possano usare led bianchi a luce calda.

    #17603
    giuseppegr
    Partecipante

    Io appoggio in pieno la tua scelta vista la difficoltà nel reperire i giusti ricambi.

    Ho dovuto realizzare anche io una modifica passando ai Led per ripristinare lo stroboscopio del giradischi del mio RPC500.

    #17604
    StefanoStefano
    Partecipante

    Ma se non ricordo male, la lampada dello strobo del 1239 (ed altri) è alimentata in alternata.
    Non hai dovuto raddrizzarla? O hai usato un LED già predisposto per la 220 AC (so che ne esistono)?

    #17605
    giuseppegr
    Partecipante

    Per sfruttare la 50Hz fornita dalla rete ed utilizzarlo come strobo non potevo raddrizzarla, ho collegato due normalissimi led in serie ad un condensatore (per sfruttarne la reattanza), un diodo in antiparallelo a protezione dei led ed ho lasciato, sempre in serie ai led ed al condensatore la resistenza già presente sul circuitino originale dello strobo. In pratica la basetta originale dove è alloggiata la lampada strobo è rimasta inalterata con la sola sostituzione della lampada con i due led e del valore del condensatore.

    Ho dovuto adattare pezzi di recupero da un vecchio alimentatore da pc (condensatore), il valore della reattanza è abbastanza critico per non far bruciare tutto ma per fortuna la capacità del valore corretto era in questo alimentatore….

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 5 mesi fa da giuseppegr.
    #17607
    luca visentiniluca visentini
    Amministratore del forum

    Ma esistono veramente led a luce calda? Fino ad ora la sostituzione delle lampadine con i led è stata fatta solo con led che danno sull’azzurrino. In alcuni receiver serie larga stanno anche bene, in altri in base agli abbinamenti colore, molto meno. Questa cosa andrebbe approfondita, una fonte di luce che non scalda non è niente male.

     

    #17608
    StefanoStefano
    Partecipante

    @giuseppegr said:
    Per sfruttare la 50Hz fornita dalla rete ed utilizzarlo come strobo non potevo raddrizzarla….

    Hai ragione, scusami, ho detto una cacchiata.
    Ottima soluzione anche la tua!

    #17610
    StefanoStefano
    Partecipante

    @luca visentini said:
    Ma esistono veramente led a luce calda?
     

    Esistono, esistono…
    Questo è un esempio:
    http://www.ebay.it/itm/100-pz-Led-5mm-Bianchi-Bianco-Caldo-Luce-Diffusa-8000mcd-/262515242342?hash=item3d1f20b566:g:UWUAAOSwHptY9dRB

    In alternativa, si potrebbero provare i led gialli, che fanno tanto auto francese…
    Però… un receiver antinebbia… 🙂 🙂

    #17613
    luca visentiniluca visentini
    Amministratore del forum

    Grazie Stefano.

    #17614
    giuseppegr
    Partecipante

    Che ne pensate di un led RGB dove potremmo regolare la gradazione?

    #17615
    luca visentiniluca visentini
    Amministratore del forum

    Tipo quelli dei cruscotti e luci interne auto?

Stai visualizzando 10 post - dal 1 a 10 (di 13 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.