Rispondi a: 14 GIUGNO: Per me un doppio importante anniversario

Home Forum Discussioni Discussioni Audio 14 GIUGNO: Per me un doppio importante anniversario Rispondi a: 14 GIUGNO: Per me un doppio importante anniversario

#1755
SupercolorSupercolor
Amministratore del forum

L’Italia ha poi vinto, ho avuto una domenica e Lunedì pieni di impegni molto pressanti per motivi familiari: adesso posso finalmente ritagliarmi cinque minuti per tornare al 14 Giugno dell’anno scorso. Avevo scoperto il mondo Grundig esattamente due mesi prima, toccandolo con mano grazie alla gentilezza di Roberto che mi aveva ospitato nella sua casa sul Garda. Vi ero andato perchè ero alla ricerca di un sistema stereo che si potesse installare nella libreria del mio salotto senza perdere troppo delle qualità dell’impianto che possedevo, ma che aveva bisogno di una stanza molto grande e con una parete del tutto libera; questa stanza, situata presso la casa in campagna dove viveva mia madre in affitto, avrei dovuto abbandonarla entro la fine della scorsa estate. Avevo ascoltato con le mie orecchie che quello che si diceva sul mondo Grundig corrispondeva a verità, ero sconvolto nel constatare che un Receiver R25 del 1977 in un confronto “a distanza” potesse battersela alla pari con il mio sistema pre + 2 finali mono della Audio Analogue da 160 + 160 watt su 4 ohm. Mi domandai: come facevano i 30+30 watt suonare come ed anche meglio (come appurai quando potei fare un confronto diretto) del mio sistema? Come potevano casse del 1978 dall’aspetto molto curioso (1500a Professional) andare anche meglio delle mie trasparentissime e famose Jamo Concert 8, vincitrici di tutti i premi messi in palio dalle riviste del settore dal 1997 in poi?
Tornai da casa di Roberto con una grande frustrazione, ero disoccupato da 16 mesi e non potevo dirottare alcun euro sull’acquisto di un receiver per poterlo confrontare con l’amplificatore che già possedevo (volevo fare un confronto diretto, prima di vendere definitivamente la mia amplificazione), ma mio fratello mi venne incontro; “commosso” dal mio entusiastico racconto di quella giornata sul lago mi disse che mi metteva a disposizione un piccolo budget per acquistare un Receiver.
Mi misi subito a scrutare ebay: i primi giorni furono frustranti, vidi esemplari bellissimi che raggiungevano quotazioni impossibili per me (parlo di cifre > di 80 euro!!!!!!): ma verso il 10 Giugno cominciai a seguire un asta di un’ottimo R35A che non prendeva quota: ebbene il 14 giugno dell’anno scorso riuscì ad aggiudicarmelo per una cifra di 80 euro trasporto compreso.
Iniziò quel giorno questo bellissimo viaggio nel mondo Grundig: arrivò qualche giorno dopo con un imballaggio perfetto: era in condizioni estetiche perfette, messo a confronto con gli Audio Analogue vinse senza appello. Quest’ultimi vennero così venduti senza rimpianti, consentendomi di ricavare 10 volte tanto quanto speso per il receiver: con quei soldi acquistai le box 400 e così ebbi la possibilità di aspettare con calma di vendere le Jamo ad un prezzo equo.
Quando ho trasferito l’impianto a casa mia, il Receiver si è dimostrato incompatibile con il WAF (Wife acceptance factor), ma è stato sostituito da un altrettanto performante V20. Due mesi fa ho sostituito le box 400 con le box 550 1° serie, ed ora sto aspettando un Philips 150 per vedere se riesco a raggiungere il miglior risultato possibile nella mia libreria: in caso contrario aspetterò tempi migliori per un CD player Grundig. Grundig è stata veramente un toccasana per la mia passione per la musica e per le finanze della mia famiglia!
Un Grazie con la G davvero maiuscola a Roberto per avere contribuito in modo determinante a rendere possibile tutto questo, ovvero avere la botte piena e la moglie ubriaca!

  • Questa risposta è stata modificata 7 anni, 3 mesi fa da SupercolorSupercolor.