0

Telecomando TP650 TP6500 riparazione Grundig Telepilot

TP650

TP650

Diventano sempre più rari ed introvabili. Di quelli che si trovano parecchi sono guasti, a volte irreparabili. Di seguito suggerisco un modo per tentarne il recupero.

apertura

apertura

Per l’apertura rimuoviamo la vite dietro.

apertura 2

apertura 2

Così si mostra internamente il nostro telecomando. La parte elettronica è quasi sempre perfettamente funzionante, a meno di capsula indebolita o quarzo rotto a seguito cadute.

tastiera 1

tastiera 1

Ecco invece la famigerata tastiera. All epoca sempre delle riparazioni TV, c’è stato un periodo che questi telecomandi andavano di moda. Si tratta di piste e contatti fatti su film che, per forza di cose, usandole, tendevano ad interrompersi. All epoca venivano venduti i ricambi, almeno per i telecomandi TV, non saprei se anche per questo.

rimozione

rimozione

Eh si , tutti questi fermini di plastica vanno rimossi.

rimozione 2

rimozione 2

tastini

tastini

Peggio che le piste interrotte, ci sono i tastini, anch’essi vittime di usura.

tastiera riparazione 1

tastiera riparazione 1

tastiera riparazione 1

tastiera riparazione 1

Questa è oltretutto sporca. Va pulita molto delicatamente, no alcool, no solventi, no spray.

tastiera riparazione 2

tastiera riparazione 2

Misuriamo pazientemente se tutte le connessioni arrivano sulle relative piste.

tastiera riparazione 3

tastiera riparazione 3

tastiera riparazione 4

tastiera riparazione 4

Ecco il punto di rottura.

tastiera riparazione 5

tastiera riparazione 5

Si trova sotto un’altra pista, occorre inventarsi qualcosa per isolare la pista sopra, così come fatto in origine dai tedeschi, con quella vernicetta nera che vediamo.

tastiera riparazione 6

tastiera riparazione 6

Con un pò di smalto per unghie risolviamo. Aspettiamo che secchi, poi mettiamo un pezzo di filo fino come in figura.

 tastiera riparazione 7

tastiera riparazione 7

vernice conduttiva

vernice conduttiva

Ed ecco il nostro salvatore, una vernice conduttiva (piuttosto costosa) che ci permetterà di “ricostruire” la pista.

riparazione

riparazione

In questo modo. Anche qui aspettiamo che secchi, anche per una notte. Già col multimetro riscontrimao l’effettiva continuità.

istruzioni e caratteristiche

istruzioni e caratteristiche

Oltre il costo, la cattiva notizia è che dopo 6 mesi “scade”!

rfi fissaggio 1

ri fissaggio 1

Ora occorre inventarsi un modo per ri fissare la tastiera a dimora.

rfi fissaggio 2

ri fissaggio 2

rfi fissaggio 3

ri fissaggio 3

tastino

tastino

Per i tastini ho adottato questa soluzione. Un filo di rame un pò morbido, fuso nella plastica.

tastino 2

tastino 2

tastino 3

tastino 3

Diamo la giusta sagomatura per simulare il  movimento.

chiusura

chiusura

Il solito Attak per chiudere la tastiera.

fine

fine

Ecco qui. Ci è andata abbastanza bene. Sappiamo tutti quanto per i collezionisti abbia valore un apparecchio con telecomando originale. Tuttavia io sono più per la funzionalità. In tal senso acquisto modifico e adatto dei vecchi telecomandi “Visa” ad ultrasuoni. Molto più solidi ed “eterni”.

marco

 

Lascia un commento