V1700

Questo argomento contiene 26 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da Stefano Stefano 1 anno, 7 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 21 a 27 (di 27 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17587
    Stefano
    Stefano
    Partecipante

    Se il tuo V1700 è originale, evidentemente sei fortunato.
    Anche perchè l’accoppiamento con le Kugelbox (che hanno impedenza di 4 ohm) è molto a rischio.
    Il fatto che lo usi a basso volume non è garanzia di non-rottura, anche perchè – come dice giustamente il Boletti nel suo famoso articolo, che purtroppo ho “scoperto” solo dopo aver riparato il primo 1700, perchè se l’avessi letto prima mi sarei risparmiato un sacco di fatica – a quanto pare il momento di maggior stress dei finali è proprio quando meno te lo aspetti, cioè durante ascolti a volume moderato.
    Se posso darti un consiglio, cambia almeno le casse con altre a 8 ohm.
    Oppure, se ne hai tempo e voglia, fai anche tu le modifiche, ti garantisco che il suono non ne risente, anzi.
    Per Antonio: quoto tutto quello che hai detto, però… definirlo addirittura un aborto… mi sembra un po’ esagerato. Certamente non è da confrontare ai Grundig buoni, ma in fondo non suona poi così male… se non si squaglia 🙂 🙂

    #17589
    Antonio Salvatore
    Antonio Salvatore
    Partecipante

    …infatti il termine aborto era riferito appunto al fatto che prima o poi si squaglia… in effetti non si sente poi così male… (se non esplode prima) …. ma di certo non può essere minimamente confrontato con i “veri Grundig”.. che sono tutt’altra cosa… se ben ricordo hai detto di averlo fatto suonare con i box 850… ma con quelli suonerebbe bene anche il citofono… all’epoca veniva fornito con casse che anch’esse non avevano nulla a che vedere alle “vere Grundig”… in complesso non suonava male.. ma non era un suono Grundig… per non parlare della scarsissima affidabilità.. non immagini quanti ne ho visti completamente bruciati e con tanto di woofer in corto sulle casse… Il vero suono Grundig (come tutti gli appassionati sanno) era caratterizzato da amplificatori progettati bene.. accoppiati a box Grundig… rigorosamente a sospensione pneumatica.. ben costruiti e ben suonanti (anche dopo 40 anni) …. il tutto rigorosamente a 4Ohom …. si può dire altrettanto dal V1700? .. non credo… 😉

    #17590
    Antonio Salvatore
    Antonio Salvatore
    Partecipante

    In campo TV e videoregistrazione… la Grundig ha fatto degli aborti incredibili.. e proprio su apparecchi con grandi innovazioni tecnologiche .. diciamo che per fare le cose troppo bene ed in maniera troppo precisa (infondo sono tedeschi) … non tenevano conto dell’uso reale a cui poi questi apparecchi venivano sottoposti.. un esempio eclatante è rappresentato dai TV denominati Sicur Modul…. usciti intorno al 78…che avevano la caratteristica di essere completamente modulari… e per garantire la massima qualità ogni singola scheda era schermata in una gabbia metallica… considerando che quasi tutti i moduli.. soprattutto gli RGB e le schede di memoria erano a doppia pista… col riscaldamento dovuto al normale funzionamento… andavano in tilt perché si squagliavano le saldature… con risultati a dir poco disastrosi… ragion per cui la Grundig, in quel periodo in campo TV diventò sinonimo di poca affidabilità… fortunatamente poi negli anni 80 si risollevò con la serie CUC (compact universal chassis) che era moto affidabile e ben funzionate… e dopo ancora con la serie scanner system… (nel periodo in cui uscirono i TV con cinescopio flat square) dove raggiunse il top… sia come affidabilità che come qualità dell’immagine… in quel felice periodo .. ho avuto il piacere di guardare la TV per circa 15 anni con uno di questi splendidi TV (ora è in soffitta ma funziona ancora) e di ascoltare la musica con il ben noto R45 .. che non scambierei con nulla…

    #17591
    Stefano
    Stefano
    Partecipante

    Tutto vero.
    In un’altra discussione, non ricordo quale, ho evidenziato la “cappella” che la Grundig aveva fatto a valle del differenziale di ingresso dello stadio finale di parecchi Receiver, sintoampli R20000-R3000, RPC300-450, V1000-2000 e ancora altri (roba buona quindi, non il V1700), laddove aveva utilizzato dei transistor MPSA05 che prima o poi erano destinati a cuocersi, con contorno di una bella tensione continua all’uscita speakers, e in una pubblicazione del 1984 destinata ai centri di assistenza consigliava di sostituirli con i BC639.
    Qualche anno fa, con il mio V1000 che ogni tanto, sporadicamente, mi buttava 35v DC sulle casse, sono letteralmente impazzito prima di capire che il motivo era quello stramaledetto MPSA05 (i difetti “intermittenti” sono i più rognosi da individuare), che poi ho sostituito in entrambi i canali con un BD139. Solo dopo diversi mesi dalla riparazione ho trovato casualmente in rete quella pubblicazione, e non ti dico quante gliene ho mandate…
    Il bello è che nei vari schemi (R20, V1000 etc.) era previsto l’utilizzo dei BD517, il che conferma che non sempre poi, quando l’apparecchio va in produzione, i progetti vengono rispettati alla lettera.
    Morale: anche mamma Grundig ha fatto i suoi sbagli, come tutti del resto.
    Non ricordo se l’ho già fatto (scusate… l’età avanza…), ma nel dubbio lo allego:
    Image and video hosting by TinyPic

    #17593

    giuseppegr
    Partecipante

    Ahh, questo è veramente interessante, era il dubbio che ti era venuto anche per gli ampli delle casse attive?

    Tra tutte quelle che ho riparato in un solo caso ho trovato un transistor dello stadio differenziale in corto che causava una continua in uscita ma parliamo di un bc560.

    #17594
    Stefano
    Stefano
    Partecipante

    Sì, anche se poi guardando lo schema ho visto che quel problema non affligge nè le XM nè le Aktiv.
    Comunque, ieri sera ho finito anche il secondo V1700 (fotocopia del primo, sia nei guasti che nella riparazione/modifica).
    Ho dovuto anche reincollare parecchi fermi di plastica sul retro del pannello frontale, perchè c’è gente che non sa nemmeno aprire gli apparecchi e spacca tutto quello che tocca…
    Che dire, era tardi e non ho collegato casse, ma un’oretta di torchiatura in cuffia con un doppio live dei Cornerstone se l’è beccata tutta (e pure io me la sono beccata, quando ho tolto la cuffia per andare a dormire mi fischiavano le orecchie).
    Quando l’ho spento, era appena tiepido 🙂
    Ora, voglio proprio vedere se l’amico che me l’ha dato da riparare avrà voglia (e coraggio) di metterlo a confronto con un altro suo V1700 tutto originale (e, miracolosamente, ancora funzionante…).

    #17601
    Stefano
    Stefano
    Partecipante

    Non sto a fare un nuovo album fotografico su Tinypic, tanto sarebbe una copia quasi esatta dell’altro.
    Mi limito a postare una foto della resistenza scoppiata, che per il calore si è accartocciata a forma di pallina:

    Image and video hosting by TinyPic

    Questa volta l’esplosione, invece di andare verso il coperchio, si è sviluppata verso il basso, notare il cratere sulla superficie del PCB:

    Image and video hosting by TinyPic

Stai vedendo 7 articoli - dal 21 a 27 (di 27 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.