La moria delle testine con stilo “esotici” del tipo Microline

Home Forum Grundig Giradischi (Sorgenti Analogiche) La moria delle testine con stilo “esotici” del tipo Microline

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  rugge55 3 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #14180
    Supercolor
    Supercolor
    Amministratore del forum

    Sembra lo facciano apposta: ho scritto quattro articoli dove parlavo di come aggiornare le Shure con gli stilo Jico SAS (cantilever in boro e stilo microline) – assoluti campioni del rapporto qualità-prezzo – ed in Febbraio la Jico ne ha cessato la produzione. Ho scritto questo articolo per indicarne alternative ed è cessata la produzione di una di quelle testine che avevo indicato come parimenti campionessa del rapporto qualità-prezzo, ovvero la Audio-Technica AT-150 MLX (anch’essa con cantilever in boro e stilo microline) che nelle ultime settimane si trovava a 300 euro. Questa testina è stata sostituita dalla AT-150SA con stilo Shibata (iperellittico in sostanza), quindi di qualità inferiore al Microline, ma con un prezzo nettamente superiore, 550 dollari sul mercato americano, circa 500 euro qui in Europa. Sembra che il tempo delle testine MM convenienti ad altissime prestazioni si stia esaurendo: molti pensano che la cessione della produzione degli stilo Microline sia dovuto al venir meno di un produttore che forniva a tutti questo tipo di stilo, ma, nel caso della Audio Technica sembra una pura manovra commerciale per aumentare il guadagno; perchè vendere a 300 euro una testina con tali caratteristiche di eccellenza quando la concorrenza le vende a 550 (Ortofon con l’ammiraglia black che ha comunque il cantilever in boro ma lo stilo è uno Shibata) o addirittura a 700 (Nagaoka)? Così facendo hanno perfettamente riallineato i prezzi (verso l’alto) con la concorrenza. Ora la AT-150sa costa come la Ortofon Black e la vice ammiraglia della Nagaoka, la MP-300 che ha il cantilever in boro ma uno stilo ellittico.

    Quindi l’asticella per godere di stilo di massima qualità si è ormai innalzata oltre i 500 euro. Se penso che gli stilo di ricambio iperellittici della Jico per la Shure (che per alcuni hanno prestazioni pari la 90% di quelli SAS) sono ancora venduti a 85 dollari, bisogna ammettere che sono ancora un affare enorme, ma che probabilmente a breve riceveremo la notizia che la Jico ne avrà sospeso la produzione, dicendo che stanno lavorando per trovare un sostituto, che ci sarà senz’altro, ma a prezzi duplicati o triplicati.

    Altra riflessione: che senso aveva per Audio-Technica vendere una testina come la 150MLX a 300 euro che dava filo da torcere alle sue Moving coil fino a 1.000 euro di costo? Stava segando l’albero su cui era seduta……Direi che più in generale i produttori di testine e stilo si sono accorti che ora c’è una forte richiesta, e si sa, quando c’è domanda, l’offerta può spuntare prezzi migliori.

     

    #14182
    luca visentini
    luca visentini
    Amministratore del forum

    Non fa una grinza!

    #14183

    rugge55
    Partecipante

    Cercando sulla baia per adesso la 150 si trova ancora, a prezzi umani, vedremo per quanto…

     

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.