Geloso?

Home Forum Discussioni Discussioni Audio Geloso?

Stai visualizzando 10 post - dal 11 a 20 (di 29 totali)
  • Autore
    Post
  • #18437
    StefanoStefano
    Partecipante

    @Anto1170 said:
    Grazie Stefano, in effetti le ECL82 sono due, le uscite due, quindi potrebbe essere stereofonico. Se riesco a ripristinare l’uscita che non va (proverò a pulire i contatti…) dovrei averne conferma. Intanto, ho un altro quesito: da sinistra a destra il primo tasto è quello di accensione, ma non agisce sul volume, ma sui bassi; il secondo e il terzo tasto agiscono sul volume; il quarto non capisco e il quinto sugli alti. Funziona così in altri Geloso?

    Sì, a questo punto penso anch’io che sia stereo. Aspettiamo conferma.
    Riesci a postare qualche foto da cui si vedano tutti i componenti a vista (valvole-TA-TU), e magari qualche altra scattata all’interno?
    Per quanto riguarda il potenziometro che fa accensione e controllo dei bassi, sì, confermo che è tipico dei Geloso. Tempo fa ho restaurato un paio di radio a valvole Geloso che avevano anche loro un sistema simile.
    Ultimo suggerimento: se possibile, io eviterei di accenderlo prima di aver controllato bene lo stato di conservazione dei vari circuiti.
    E’ sufficiente che ci sia in perdita un condensatore di disaccoppiamento tra la preamplificatrice (ECC82) e la finale (ECL82) per correre il rischio di dire addio non solo alle finali (che tutto sommato si trovano ancora), ma soprattutto ai trasformatori di uscita (che invece… col cavolo che li trovi).

    #18438
    Anto1170Anto1170
    Partecipante

    Domani lo riapro e posto altre foto. Grazie per i suggerimenti.


     

    #18439
    Anto1170Anto1170
    Partecipante


     

    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 11 mesi fa da Anto1170Anto1170.
    #18441
    Anto1170Anto1170
    Partecipante


     

    #18442
    Anto1170Anto1170
    Partecipante


     

    #18443
    Anto1170Anto1170
    Partecipante


     

    #18444
    Anto1170Anto1170
    Partecipante

    Dunque, le valvole presenti sono tre ECC82, due EL84, una ECL82 e quella più grossa con la base nera dove c’è scritto 5Y3 GT.


     

    #18445
    StefanoStefano
    Partecipante

    Azz… la faccenda si complica… proviamo a fare un po’ di ordine.
    La 5Y3 è la valvola raddrizzatrice, e fin qui ci siamo.
    Le altre che hai detto mi lasciano un po’ perplesso.
    Le EL84 sono dei pentodi finali, e a questo punto penso che siano proprio loro le finali.
    La ECL82, però, è anche lei una finale.
    Inoltre, mi sembra di vedere – oltre al T.A. chiaramente Geloso – anche due altri trasformatori di uscita, MA DIVERSI.
    Il che mi porta a ipotizzare (chè tanto, senza schema, non posso far altro) che questo potrebbe essere un ampificatore con due stadi di potenza monofonici.
    1) Uno stadio, più potente, pilotato dalle due EL84 in push-pull e dotato del T.U. più grosso.
    2) L’altro stadio, meno potente, pilotato dall’unica ECL82 che utilizza il T.U. più piccolo.
    Purtroppo, la vista da sotto non aiuta a carpirci di più.
    Però, adesso che sappiamo le valvole impiegate la ricerca sarà un po’ più mirata.
    La prossima settimana spero di poterti dire qualcosa di più.
    Chiederò anche ad un mio amico che è amante degli apparecchi Geloso ed ha collezionato moltissimo materiale, forse lui potrà illuminarci.

    #18503
    Anto1170Anto1170
    Partecipante

    Dopo accurata pulizia con disossidante e dopo aver verificato che non ci sono perdite visibili, l’ho provato e continua a suonare troppo basso e per niente nitido il canale di sinistra. Intanto, ho sfogliato numerosi bollettini Geloso, ma non ho trovato modelli analoghi. Mi viene un dubbio: che si tratti di un amplificatore autocostruito o del risultato di un kit di montaggio?


     

    #18541
    StefanoStefano
    Partecipante

    Innanzitutto, ribadisco il suggerimento di NON farlo funzionare prima di aver controllato/verificato/ sostituito i componenti a rischio.
    Il volume basso potrebbe dipendere proprio dal condensatore di disaccoppiamento in perdita, che fa arrivare tensione positiva alla griglia della finale (o di una delle finali), con pericolo di danni alla valvola stessa o al T.U.
    Per il fatto che sia un apparecchio autocostruito o in kit, sì è possibile.
    La Geloso vendeva prodotti anche in scatola di montaggio.
    In attesa di capirci qualcosa di più, riesci a seguire (ad apparecchio spento!) i fili che escono dai due T.U. e vedere se vanno direttamente alle rispettive uscite per altoparlanti poste sul retro?

Stai visualizzando 10 post - dal 11 a 20 (di 29 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.