Rispondi a: quadrofonia con Grundig Box 1500m

Home Forum Mercatino, vendo e compro Consigli per gli acquisti quadrofonia con Grundig Box 1500m Rispondi a: quadrofonia con Grundig Box 1500m

#8911
StefanoStefano
Partecipante

Eccomi, sono stato via qualche giorno 🙂
L’argomento sarebbe lunghissimo, ma cercherò di essere “circonciso” 🙂
La quadrifonia era un sistema introdotto negli anni 70 che, a dire dei suoi seguaci (tra i quali i Pink Floyd, se non ricordo male), doveva essere il non plus ultra dell’hi-fi.
Si partiva da un supporto veramente quadrifonico, cioè con quattro canali separati, ognuno dei quali portava un messaggio musicale ben preciso, destinato ad essere riprodotto da quattro diffusori collocati ai quattro angoli della stanza attraverso un’amplificazione fornita da quattro canali autonomi.
Una sorta di riproduzione multicanale ante litteram, in definitiva.
Purtroppo, questo sistema non ha avuto successo, a causa delle case produttrici di hifi ma soprattutto a causa delle case discografiche, che non ci hanno creduto e hanno prodotto solo pochi titoli, per lo più dimostrativi.
A fianco del sistema quadrifonico, è stato poi sviluppato il sistema CD4, che prevedeva l’incisione dei quattro canali su un supporto che ne conteneva solo due (anteriore e posteriore destro, anteriore e posteriore sinistro), facendo in modo che il differente segnale delle due coppie di canali occupasse una banda ultrasonica riprodotta attraverso una speciale testina dotata di uno stilo speciale, per poi riprodurre il tutto attraverso un demodulatore CD4 e un ampli a quattro canali.
Inultile dire che anche questo sistema ha avuto scarso successo, oltre che per gli stessi motivi della quadrifonia, anche per il fatto che le puntine idonee, che avevano un profilo particolare per poter riprodurre le altissime frequenze presenti sulle tracce, provocavano un’usura precoce del vinile. Inoltre, i costi di produzione dei supporti erano proibitivi.
Anche la Grundig ha fatto qualcosina in questa direzione, con il compatto Studio 2240, che era in grado di riprodurre.dischi quadrifonici con il sistema “quadro diskret”.
Questo meraviglioso apparecchio, infatti, poteva essere dotato (come optional) del demodulatore CD4, e – ovviamente – di una testina e puntina speciale, nello specifico la Dual DMS410.
Il service manual contiene molte informazioni su come installare e configurare questo demodulatore, ma io non ne so di più perchè non ne ho mai visto, nè ascoltato uno.
Anche l’RTV1040 aveva il CD4 come optional, che però andava collegato esternamente.
Comunque, per chi è interessato all’argomento, in rete ci sono molti approfondimenti.