Rispondi a: Grundig Buoni

Home Forum Discussioni Discussioni Audio Grundig Buoni Rispondi a: Grundig Buoni

#7150
RobertoRoberto
Amministratore del forum

So che esistono persone che non sono in grado di far suonare un Dual 1226 come si deve.
Saper mettere a punto un giradischi non è come mettere un CD o ascoltare musica su iTunes.
Il giradischi deve essere capito, studiato, tarato, messo a punto. Non è solo un’orologio. Oltre ad essere a posto meccanicamente deve esserlo anche elettricamente e magneticamente.
Il Dual 1226 che è stato inserito nello Studio 2220 è la perfezione assoluta.
Deve però essere smontato, pulito, lubrificato, tarato, lucidato, smagnetizzato.
Il Dual 1226 inserito nello Studio 2220 è connesso in modo perfetto con cablaggi studiati al millesimo in ordine di capacitanza. Le impedenze erano state studiate alla perfezione dagli ingegneri Grundig. Nulla è stato lasciato al caso.
Sentenziare a vanvera è certo più facile rispetto a mettersi a lavorare con bilance di precisione, dime e dischi test.
Mettere a punto un impianto analogico non è difficile. Grundig e Dual hanno facilitato le cose dotando gli apparecchi di cablaggi studiati, testine con inserimenti guidati a prova di massaia. Occorre solo seguire qualche semplice regola. Le norme erano peraltro scritte sui manuali.
Certo che se si cerca di far suonare a grammature leggerissime testine che devono suonare a 1,25 / 1,50 grammi, non si può poi incolpare l’apparecchio. Bisogna biasimare il guru di turno che si diverte a sparere cavolate.
Gli stilo replica non sono tutti uguali ed hanno una cedevolezza diversa l’uno dall’altro.
Per capire a quanti grammi va tarato il peso occorre utilizzare una bilancina e soprattutto un disco test.
Chi non avesse tempo per effettuare le giuste misure è invitato caldamente all’ascolto di un CD che, se fatto girare su macchina a posto meccanicamente ed elettricamente garantisce l’ascolto della musica in modo più che egregio.
Invece che tirare missilate verso apparecchi Grundig che sono stati e rimangono il massimo prodotto in anni in cui l’alta fedeltà era tenuta in seria considerazione, si rimbocchino le maniche e:
1) si facciano sistemare gli apparecchi da tecnici seri
2) facciano funzionare ininterrottamente gli apparecchi per diversi giorni per ripristinare il più possibile componenti elettronici non più performanti
3) Si dedichino amorevolmente alla messa a punto delle elettroniche che, ricodo, non significa mettere i panni sotto i cavi e gli anellini di plastica quà e là. Lasciate pure le chiavi nella toppa della porta ma regolate bene il braccio del giradischi. Lasciate giocare i vostri figli e nipoti con il pongo ma controllate le puntine del giradischi in modo traccino in modo perfetto.
Ricordo poi che una puntina conica ha una durata veramente bassa. Dopo 150 / 200 ore di utilizzo deve essere buttata nella spazzatura.