Rispondi a: Philips CD151 – Appena spacchettato

Home Forum Non solo Grundig (altre marche). Philips Philips CD151 – Appena spacchettato Rispondi a: Philips CD151 – Appena spacchettato

#1637
SupercolorSupercolor
Amministratore del forum

Domanda per Marino: oggi su ebay c’era un Philips CD 150 che urlava “comprami”, un pò come Viola Valentino nel 1979 o giù di lì: non ho lasciato cadere il suo appello, anche perchè nutro la segreta speranza di trovare un giorno il sensore e telecomando opzionale dell’epoca che permettava di telecomandarlo (cosa che al 151 è preclusa per il semplice motivo che non ha la presa sul retro “Remote” per attaccargli il sensore): so che tu Marino ed altri avete tutti il CD 151, ci sono differenze enormi con il CD 150 o rimaniamo nel campo delle sfumature?
Altra domanda: anche questo modello può trarre gli stessi benefici del 151 da una competente “messa a punto”?
Non vedo l’ora che arrivi e di confrontarlo con il suo successore dell’anno seguente, il CD 160, che già delizia le mie orecchie quando vado a trovare mia madre, abbinato al mio stesso amplificatore (Grundig V20, che Dio lo benedica per la splendida implememtazione del Loudness) ed alle Box 400. Abbiamo ambedue la stessa libreria Billy dell’Ikea e non riesco a farci entrare casse più grandi delle 550/600/650 Professional.
Io penso che i 14 bit siano più adatti in abbinamento alle Grundig due vie rispetto ai 16 bit (il CD 160 appunto), ma su questi aspetti penso che aprirò un topic dedicato..

  • Questa risposta è stata modificata 6 anni, 3 mesi fa da SupercolorSupercolor.